Da Venerdì 10 a Mercoledì 15 luglio

GIOVEDÌ CHIUSO PER RIPOSO SETTIMANALE

 

MarieCurie_1920px

MARIE CURIE, di Marie Noëlle
(Polonia-Germania-Francia 2017, 1h 40min)
VEN 10 > 11:00 (doppiato) / 21:15 (v.o. sott. it)
SAB 11 >  21:15 (v.o. sott. it)
DOM 12 > 15:30 (doppiato)
LUN 13 > 11:00 e 15:30 (doppiato)
MAR 14 > 11:00 (doppiato)
MER 15 > 11:00 (doppiato)

Scienziata di fama internazionale e femminista ante litteram. Donna geniale e appassionata amante. Il biopic di Marie Noëlle racconta gli anni più turbolenti della vita di Marie Curie, tra il 1903, quando è a Stoccolma insieme al marito Pierre Curie per il premio Nobel assegnato loro per le ricerche sulla radioattività, e il 1911, quando riceve il suo secondo premio Nobel, per la chimica. Tra i due riconoscimenti, la tragica morte del marito e la relazione col fisico Paul Langevin, che le varrà il giudizio scandalizzato del mondo scientifico. Sfidando il maschilismo dell’ambiente accademico francese, Marie Curie sancirà definitivamente il suo grandioso valore di donna e di scienziata.

Scheda distributore
Trailer originale


Volta buona

LA VOLTA BUONA, di Vincenzo Marra
(Italia-Uruguay 2019, 1h 35min)
VEN 10 > 15:30
SAB 11 >  15:30

Bartolomeo è un procuratore calcistico con il vizio del gioco, che gli è già costato moglie e figlia. Assediato dai creditori, l’uomo è sempre in cerca della “volta buona”, ovvero l’occasione che gli cambierà la vita e lo renderà finalmente ricco. L’occasione ha il viso serio di un ragazzino uruguaiano, Pablito, che l’ex socio Bruno ha scovato nelle baraccopoli di Montevideo. Pablito ha un talento, ma anche un fisico “alla Maradona” che richiede un investimento importante sulla sua crescita fisica affinché possa competere in futuro a livelli importanti: e chi sarà disposto ad accollarsi quei costi? Fra l’uomo e il ragazzino si instaura un rapporto di necessità reciproca, ma anche un legame affettivo che Bartolomeo non aveva messo in conto.

Trailer


StaySTAY STILL, di Elisa Mishto
(Germania-Italia 2019, 1h 30min)
VEN 10 > 17:30 e 19:20 (doppiato)
SAB 11 >  17:30 e 19:20 (doppiato)
DOM 12 > 19:40 (doppiato)
LUN 13 > 19:40 (doppiato)
MAR 14 > 15:30 e 19:40 (doppiato)
MER 15 > 15:30 e 19:40 (doppiato)

Due giovani donne che non potrebbero essere più diverse: Julie è un’ereditiera testarda e sarcastica che celebra l’ozio e di tanto in tanto si reca volontariamente in una clinica psichiatrica per sfuggire al lavoro e alle responsabilità. Agnes, d’altra parte, è una giovane e ingenua infermiera, madre di una bimba di tre anni con un problema fondamentale: nonostante le ansie di soddisfare tutte le aspettative, ancora non ha capito cosa voglia dire essere madre. Quando le due donne si incontrano in clinica, nonostante le evidenti differenze, iniziano una ribellione che metterà a ferro e fuoco tutto e tutti quelli che gli stanno intorno. ‘Stay Still’ è un ritratto poetico e radicale di una generazione senza nulla da perdere e nulla da guadagnare.

TRAILER


anni amariGLI ANNI AMARI, di Andrea Adriatico
con Nicola Di Benedetto, Sandra Ceccarelli, Antonio Catania, Tobia De Angelis, Lorenzo Balducci
(Italia 2019, 1h 52min)
da DOM 12 a MER 15 alle 17:30 e 21:30

Il film ripercorre la vita e i luoghi di Mario Mieli, tra i fondatori del movimento omosessuale nostrano nei primi anni Settanta. Nato nel 1952 a Milano e morto suicida nel 1983, prima dei trentun anni, Mario fu attivista, intellettuale, scrittore, performer, provocatore, ma soprattutto pensatore e innovatore dimenticato. Figlio di genitori benestanti e penultimo di sette figli, vive una vita intera in un rapporto complicato con il padre Walter e la madre Liderica.
La pellicola ne segue i passi a partire dall’adolescenza al liceo classico Giuseppe Parini di Milano. La gioventù e la vita notturna sfrenata, quando ancora omosessualità era sinonimo di disturbo mentale. Il viaggio a Londra e l’incontro fondamentale con l’attivismo inglese del Gay Revolution Front.
Il ritorno in patria e l’adesione al “Fuori!”, prima associazione del movimento di liberazione omosessuale italiano- La fondazione dei “Collettivi Omosessuali Milanesi” e la pubblicazione del saggio Elementi di critica omosessuale. La popolarità mediatica ma anche le turbe mentali.
Mario è protagonista assoluto, attorno al quale gravitano nomi e volti di amici e compagni che, con lui, hanno contribuito a cambiare la storia: Corrado Levi (architetto, docente, artista), Piero Fassoni (pittore), Ivan Cattaneo (cantante), Angelo Pezzana (fondatore del primo movimento omosessuale italiano, il “Fuori!”), Fernanda Pivano (scrittrice e traduttrice), Milo De Angelis (poeta), Francesco Siniscalchi (massone che denunciò Licio Gelli e la P2). Fino all’intensa e sofferta storia d’amore con il giovanissimo Umberto Pasti, futuro scrittore.

Trailer ufficiale
https://www.glianniamari.it/

Pubblicato in Film in programmazione | Lascia un commento