Programmazione dal 03 al 09 Agosto 2015

Una nuova amica

Ore 17,00 e 21,30

unanuovaamicadi François Ozon con Romain Duris, Anaïs Demoustier, Raphaël Personnaz, Isild Le Besco – F 2014 – 105′

Liberamente ispirato ad una novella di Ruth Rendell, il film narra la storia di una giovane donna (l’astro nascente del cinema francese, Anaïs Demoustier) che cade in depressione dopo la morte della migliore amica. Una scoperta sorprendente e intrigante sul marito della donna scomparsa (uno strepitoso Romain Duris) le ridona la gioia di vivere, ma in un turbinio di segreti, pulsioni inaspettate e doppie identità nascoste, la situazione comincia a sfuggirle di mano…

Hitchcock, Ophüls, e molto Billy Wilder, con una spruzzatina di Almodóvar. Ma non si pensi che Una nuova amica sia un semplice divertissement…

Violette

Ore 19,00

violettedi Martin Provost, con Emmanuelle Devos, Sandrine Kiberlain, Olivier Gourmet, Catherine Hiegel – Francia 2013 – 139′

Nata fuori dal matrimonio all’inizio del Novecento, Violette Leduc incontra Simone de Beauvoir a Saint-Germain-des-Prés nel dopoguerra. Tra le due autrici, nasce una duratura e intensa relazione basata sulla ricerca da parte di Violette della libertà attraverso la scrittura e sulla convinzione di Simone di avere tra le mani il destino di una straordinaria scrittrice.

La qualità del film di Martin Provost è l’aver raccontato come un quadro impressionista il clima di un momento particolare, legato al mercato nero del dopoguerra in cui si inserisce il forte dolore singolo di una donna che non accetta il suo essere bastarda e omosessuale, tanto che fa un tentativo etero. La biografia di gruppo è un istruttivo contributo a una cine storia letteraria in cui una bellissima compagnia di attori (da citare Catherine Hiegel, la madre) offre esempi di lotta libera quotidiana contro un mondo che stava dimenticando “I Guermantes” e si andava con fatica rifondando.

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Programmazione dal 24/07 al 02/08/2015

CINEMA D’ESTATE 2015

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutti i giorni, da giovedì 16 a venerdì 31 luglio alle 19.00, in via Carlo Alberto aperitivo in collaborazione con Officine Panino – Brulé Piadinoteca – Al Vej Bicerin e in sala una selezione dei migliori cortometraggi italiani dell’anno a cura del CNC – Centro del Corto e una selezione di filmati d’epoca su “L’animazione nel cinema d’impresa” a cura dell’ANCI – Archivio Nazionale Cinema d’Impresa.

Ore 19.30 Maratona Horror: dal 1931 al 1981… 50 anni di capolavori horror in versione originale che hanno fatto la storia di un genere.  (proiezioni a sorpresa)

Mommy (id.)

mommydi Xavier Dolan con Anne Dorval, Antoine Olivier Pilon, Suzanne Clément, Patrick Huard – CDN 2014 – 140′
Sfacciato e impetuoso, urgente e naïf, che cerca con foga gioiosa l’invenzione del cinema ma sa essere racconto popolare. Premio della giuria a Cannes 2014
ven. 24/07 – dom. 26/07 – h. 16.30
sab. 25/07 – lun. 27/07 h. 21.30

The Fighters – Addestramento di vita (Les Combattants)

fightersdi Thomas Cailley con Adèle Haenel, Kévin Azais, Antoine Laurent, Brigitte Rouan – F 2014 – 100′

ven. 24/07 – dom. 26/07 – h. 21.30
sab. 25/07 – lun. 27/07 h. 16.30

Melbourne (id.)

melbournedi Nima Javidi con Roshanak Gerami, Mani Haghighi, Negar Javaherian, Vida Javan – IR 2014 – 93′
Un dramma da camera, un giallo d’indagine morale, un racconto kafkiano in odor di Polanski, abitato da personaggi che sono i sentimenti di un paese. Film d’attori e di scrittura.
mar. 28/07 – gio. 30/07 – h. 16.30
mer. 29/07 – ven. 31/07 – h. 21.30

Una nuova amica (Une nouvelle amie)

unanuovaamicadi François Ozon con Romain Duris, Anaïs Demoustier, Raphaël Personnaz, Isild Le Besco – F 2014 – 105′
Adattamento del romanzo “The New Girlfriend” di Ruth Rendell. Hitchcock, Ophüls, e molto Billy Wilder, con una spruzzatina di Almodóvar. Ma non si pensi che Una nuova amica sia un semplice divertissement…
mar. 28/07 – gio. 30/07 – h. 21.30
mer. 29/07 – ven. 31/07 – h. 16.30

Il regno d’inverno (Kis uykusu)

regnodi Nuri Bilge Ceylan con Haluk Bilginer, Melisa Sözen, Demet Akbag, Ayberk Pekcan – TR, F, D 2014 – 196′
Più che un film, è uno spettacolo da incontrare, anche fortuitamente, come un formidabile romanzo: Nuri Bilge Ceylan sembra ascoltare in ogni istante il rumore perenne dell’eternità. Palma d’oro a Cannes 2014.
sab. 01/08 – h. 16.30 – dom. 02/08 – h. 20.20

Interstellar (id.)

interstellardi Christopher Nolan con Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Casey Affleck, Michael Caine – USA, UK 2014 – 169′
Una parabola umana, un Piccolo principe adulto, un film forum, confezionato con grandeur ma rivolto all’interiore, in cui si dibattono sentimenti personali, dilemmi etici, caricature politiche, dubbi esistenziali.
sab. 01/08 – h. 20.20 – dom. 02/08 – h. 16.30

 

Pubblicato in Film in rassegna | Lascia un commento

Programmazione dal 16 al 23 Luglio 2015

CINEMA D’ESTATE 2015

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rassegna Estiva al Cinema Centrale che ripropone i film più interessanti della stagione.

tutti i giorni, da giovedì 16 a venerdì 31 luglio alle 19.00, in via Carlo Alberto aperitivo in collaborazione con Officine Panino – Brulé Piadinoteca – Al Vej Bicerin e in sala una selezione dei migliori cortometraggi italiani dell’anno a cura del CNC – Centro del Corto e una selezione di filmati d’epoca su “L’animazione nel cinema d’impresa” a cura dell’ANCI – Archivio Nazionale Cinema d’Impresa.

Ore 19.30 Maratona Horror: dal 1931 al 1981… 50 anni di capolavori horror in versione originale che hanno fatto la storia di un genere.  (proiezioni a sorpresa)

 I film in proiezione per CINEMA d’ESTATE dal 16 al 23 Luglio sono:

Timbuktu (Le chagrin des oiseaux)

Timbuktudi Abderrahmane Sissako
con Ibrahim Ahmed, Toulou Kiki, Abel Jafri, Hichem Yacoubi, Kettly Noël – F 2014 – 100′
La tragedia dell’uomo e il paradosso del potere, l’assurdo di regime e le forme con cui si dispiega la legge ottusa dell’integralismo. Premio della Giuria ecumenica al Festival di Cannes 2014

giov. 16/07 – sab. 18/07 – h. 16.30
ven. 17/07 – dom. 19/07 – h. 21.30

Difret – Il coraggio per cambiare (Difret)

difretilcoraggiopercambiaredi Zeresenay Mehari
con Meron Getnet, Tizita Hagere – ETH 2014 – 96′
Stile spartano per un film didascalico e asciutto, naïf e volenteroso: è l’equivalente di un articolo di cronaca internazionale con senso per il giusto e per lo storytelling. Premio del pubblico al Festival di Berlino 2014.

giov. 16/07 – sab. 18/07 – h. 21.30
ven. 17/07 – dom. 19/07 – h. 16.30

Whiplash (id.)

whiplash (1)di Damien Chazelle
con Miles Teller, Melissa Benoist, J.K. Simmons, Austin Stowell, Kavita Patil – USA 2014 – 106′
È il manifesto del suo autore, un’opera che grida le sue convinzioni, rivendicando il diritto di credere a un cinema duro e puro. Vincitore del Gran Premio della Giuria e del Premio del pubblico al Sundance 2014.

lun. 20/07 – mer. 22/07 – h. 16.30
mar. 21/07 – giov. 23/07 – h. 21.30

Dancing Dreams – Sui passi di Pina Bausch (Tanzträume)

dancingdreamssuipassidipinabauschdi Rainer Hoffmann, Anne Linsel
con Pina Bausch, Bénédicte Billet, Josephine Ann Endicott – D 2010 – 92′
Un gioiello di documentario. Lo sguardo dei registi si sofferma sui protagonisti: imbarazzati ma determinati, li vediamo scoprirsi sul palco con una sincerità disarmante che solo l’adolescenza può consentire.

.
lun. 20/07 – mer. 22/07 – h. 21.30
mar. 21/07 – giov. 23/07 – h. 16.30

Biglietteria: Intero € 6,00; Ridotto € 4,00. PER LA MARATONA HORROR ingresso GRATUITO per i possessori di un biglietto del giorno.

Pubblicato in Film in rassegna | Lascia un commento

Programmazione dal 13 al 15 Luglio 2015


“IO STO CON LA SPOSA”

Orari: 17.00

IO STO CON LA SPOSAdi Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry

Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra, e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia. Per evitare di essere arrestati come contrabbandieri però, decidono di mettere in scena un finto matrimonio coinvolgendo un’amica palestinese che si travestirà da sposa, e una decina di amici italiani e siriani che si travestiranno da invitati. Così mascherati, attraverseranno mezza Europa, in un viaggio di quattro giorni e tremila chilometri. Un viaggio carico di emozioni che oltre a raccontare le storie e i sogni dei cinque palestinesi e siriani in fuga e dei loro speciali contrabbandieri, mostra un’Europa sconosciuta. Un’Europa transnazionale, solidale e goliardica che riesce a farsi beffa delle leggi e dei controlli della Fortezza con una mascherata che ha dell’incredibile, ma che altro non è che il racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta sulla strada da Milano a Stoccolma tra il 14 e il 18 novembre 2013.


“IL GRANDE MUSEO DI VIENNA”

Orario: 21.30

Il grande museo di ViennaRegia di Johannes Holzhausen

Il documentario ci porta dietro le quinte di un’istituzione culturale famosa a livello globale: il regista Johannes Holzhausen ed il suo team, hanno infatti passato più di due anni raccoglienddo materiale al Kunsthistorisches museo di Vienna. Girato nello stile attento del cinema diretto, il film osserva i vari processi coinvolti nella creazione di un perfetto collocamento per l’oggetto d’arte, e ci offre scorci della routine giornaliera del museo, focalizzandosi soprattutto sui micro drammi degli impiegati del museo.


Circus Doc Film Festival

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pubblicato in Film in programmazione | Lascia un commento

Programmazione dal 10 al 12 Luglio 2015


“ACRID – STORIE DI DONNE” VOS

Versione Originale con Sottotitoli in Italiano

Orari: 17.00

acriddi Kiarash Asadizadeh con Sber Abar, Pantea Panahiha, Shabnam Moghadami, Mahsa Alafar, Roya Javidnia, Ehsan Amani, Mahana Noormohammadi, Sadaf Ahmadi, Nawal Sharifi, Mohammadreza Ghaffari.

Soheila e Jalal sono una coppia sposata la cui relazione viene logorata a causa dell’irritante comportamento di Jalal. Azar è la segretaria dello studio medico dove lavora Jalal e neanche lei si fida più di suo marito, Khosro. Azar ha due figli e sta per divorziare… Khosro lavora come insegnante in una scuola guida e ha una relazione con una sua studentessa di nome Simin, la quale ha due anni più di lui. Simin è docente universitaria e tra i suoi allievi ce n’è una chiamata Mahsa. Anche Mahsa scopre di essere tradita dal fidanzato. Torna a casa, disperata, e l’ultima scena del film mostrerà un ulteriore intreccio tra le storie…


“IL GRANDE MUSEO DI VIENNA”

Orario: 21.30

Il grande museo di ViennaRegia di Johannes Holzhausen

Il documentario ci porta dietro le quinte di un’istituzione culturale famosa a livello globale: il regista Johannes Holzhausen ed il suo team, hanno infatti passato più di due anni raccoglienddo materiale al Kunsthistorisches museo di Vienna. Girato nello stile attento del cinema diretto, il film osserva i vari processi coinvolti nella creazione di un perfetto collocamento per l’oggetto d’arte, e ci offre scorci della routine giornaliera del museo, focalizzandosi soprattutto sui micro drammi degli impiegati del museo.


Circus Doc Film Festival

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pubblicato in Film in programmazione | Lascia un commento

Circus Doc Film Festival

fdggd asdfsdf

Pubblicato in Eventi | 2 commenti

Programmazione dal 2 al 9 Luglio 2015


“ACRID – STORIE DI DONNE” VOS

Versione Originale con Sottotitoli in Italiano

Orari: 16:30 – 20:00

acriddi Kiarash Asadizadeh con Sber Abar, Pantea Panahiha, Shabnam Moghadami, Mahsa Alafar, Roya Javidnia, Ehsan Amani, Mahana Noormohammadi, Sadaf Ahmadi, Nawal Sharifi, Mohammadreza Ghaffari.

Soheila e Jalal sono una coppia sposata la cui relazione viene logorata a causa dell’irritante comportamento di Jalal. Azar è la segretaria dello studio medico dove lavora Jalal e neanche lei si fida più di suo marito, Khosro. Azar ha due figli e sta per divorziare… Khosro lavora come insegnante in una scuola guida e ha una relazione con una sua studentessa di nome Simin, la quale ha due anni più di lui. Simin è docente universitaria e tra i suoi allievi ce n’è una chiamata Mahsa. Anche Mahsa scopre di essere tradita dal fidanzato. Torna a casa, disperata, e l’ultima scena del film mostrerà un ulteriore intreccio tra le storie…


“Teneramente Folle – Infinitely Polar Bear” VOS

Orario: 18:20 –  21:45

Versione Originale con Sottotitoli in Italiano – Original Version Subtitled in Italian

18.20 - 20.00 - 21.40

18.20 –  21.45

di Maya Forbes con Mark Ruffalo e Zoe Saldana

Fine anni ’70, un padre maniaco depressivo cerca di riconquistare la moglie accettando di badare a tempo pieno alle loro due giovani figlie. Ma le due scatenate ragazze non gli renderanno la vita facile. Tratto da una storia vera – è l’autobiografia dell’infanzia di Maya Forbes nella Boston degli anni ’70 – Teneramente folle è una storia divertente e commovente su come, a volte, in maniera del tutto inaspettata, genitori e figli possano arrivare a salvarsi a vicenda.

The year is 1978. Cam Stuart, black sheep of an old New England family, is fresh off a manic-depressive breakdown. His wife, Maggie, has left him, taking their two young girls. Cam misses his family terribly; and when Maggie goes to New York City to get her MBA, she asks Cam to move in and take care of their daughters. Cam insists that Maggie return to help him every weekend, and eventually the four of them figure out a new and unconventional way to be a family.


Pubblicato in Film in programmazione | Lascia un commento